fbpx

Quando cominciano a comparire i primi peli bianchi sulla barba ogni uomo si trova a dover decidere: tingere la barba oppure accettare il cambiamento? Forse anche tu ti stai facendo questa domanda e fatichi a prendere una decisione? Nel caso, ti invitiamo a leggere questo articolo.

Simbolo di saggezza ed autorevolezza la barba bianca, se curata, possiede una bellezza intrinseca che conferisce fascino ed eleganza. Talvolta uomini che non hanno mai portato la barba comincino a farla crescere proprio quando diventa bianca, scoprendo uno stile che meglio si addice alla loro persona.

Cause della Barba Bianca: non solo l’età che avanza

Se da una parte la comparsa di barba bianca è l’esito del normale percorso di invecchiamento, in altri casi possono esserci dei fattori esterni che ne velocizzano la comparsa. Vediamo insieme le principali cause:

  • Invecchiamento: il passare degli anni, e il conseguente declino della quantità di melanina presente nel nostro organismo, porta alla comparsa della barba bianca. A seconda della genetica questo normale processo può avvenire in età più tardiva o più precoce.
  • Stress: i livelli di melanina presenti nel corpo possono scendere a causa di uno stress eccessivo e quindi, anche in giovane età, possono comparire i primi peli bianchi
  • Alimentazione: se nel nostro corpo mancano elementi essenziali, come ad esempio la vitamina B12 o gli acidi grassi, possono verificarsi fenomeni quali la comparsa di peli bianchi
  • Ormoni: squilibri importanti a livello ormonale, legati a patologie neuroendocrine, possono determinare un improvviso cambio di colore alla barba

Rimedi naturali per la barba bianca 

Fin dal primo momento in cui cominciano a comparire i primi peli bianchi della barba è possibile intervenire con rimedi naturali che hanno lo scopo di rendere più uniforme la colorazione. Vediamo di cosa si tratta:

  • Hennè: è un pigmento totalmente naturaleche viene ottenuto da una pianta chiamata Lawsonia inermis. Si acquista in polvere e, una volta miscelato con l’acqua, si tiene in posa per alcuni minuti. Più tempo rimane in posa più scura sarà il colore della barba
  • Cacao: è possibile prendere del cacao in polvere e mischiarlo con dell’acqua; il composto ottenuto va applicato sulla barba bianca e lasciato agire per almeno 15 minuti. Il risultato seppur buono è di breve durata
  • Tè nero: si fanno bollire alcune foglie di tè verde in poca acqua per almeno cinque minuti, una volta lasciato raffreddare il decotto a temperatura ambiente si applica questa soluzione sopra la barba e si lascia riposare per circa un’ora
  • Semi di sesamo: si copre una manciata di semi di sesamo con dell’acqua fredda per farli ammorbidire; dopo circa un’ora si versano i semi nel robot da cucina e si riducono in pasta. Il composto ottenuto va applicato sulla barba e massaggiato delicatamente
  • Cipolla rossa: vengono fatte bollire le bucce di cinque cipolle in poca acqua per circa quindici minuti, una volta raffreddato il liquido ottenuto va applicato sulla barba e lasciato agire per trenta minuti

Tingere la barba bianca con prodotti professionali

Per ottenere una colorazione uniforme e di lunga durata è però assolutamente consigliato tingerla con prodotti professionali presenti in commercio. Noi ti consigliamo di rivolgerti al tuo barbiere di fiducia ma è anche possibile fare la tinta in casa seguendo le procedure riportate nelle confezioni delle tinture.

La scelta della tonalità di colore più appropriata è la parte più importante nel processo di colorazione della barba. In commercio esistono tinte per una colorazione completa con decine di colori fra cui decidere per trovare quello che meglio si abbina a quello naturale.

Consigli utili per tingere la barba in casa

Se decidi di procedere da solo alla tintura della tua barba ti invitiamo ad essere molto accurato e attento in tutte le fasi del processo:

  • Scegli prodotti specifici per barba, non affidarti a tinture per capelli che, oltre ad essere più aggressive, potrebbero darti un risultato diverso da quello sperato
  • Seleziona una tintura per la barba il più possibile vicina al colore naturale dei tuoi capelli
  • Preferisci tonalità chiare perché i toni troppo scuri creano un effetto ottico non naturale.
  • Leggi con attenzione il foglietto illustrativo e non sottovalutare nessuno dei passaggi indicati
  • Applica una piccola dose di prodotto sulla tua epidermide per verificare eventuali reazioni allergiche prima di procedere alla tintura completa

Ricorda che anche i prodotti senza ammoniaca, pur essendo sicuramente meno aggressivi, possono contenere sostanze che per te risultano irritanti e fastidiose.

Come sfoggiare la propria barba bianca

La barba bianca non è per forza una cosa a cui trovare rimedio, ma può essere anche sfoggiata con orgoglio! In questo caso il suggerimento che vogliamo darti è quello di dedicare maggiore attenzione allo styling e alla definizione per non incorrere in un aspetto trasandato.

Per ottenere questo risultato è di fondamentale importanza idratare la barba con prodotti specifici che rendono il pelo più soave e morbido, addolcendo anche i peli più rigidi. A tale scopo utilizza creme, gel specifici, olio da barba; scegli sempre prodotti nutrienti, con essenze naturali e di prima qualità.

Ricorda sempre che sotto alla barba c’è la tua pelle e che solo se la pelle è sana anche la tua barba sarà sana e forte. Bianca, brizzolata, tinta in modo naturale o con tinture professionali, qualunque sia la tua barba trattala con cura!

Privacy Policy